Un’ombra su carta – The Art of Fixing a Shadow

Un’ombra su carta – The Art of Fixing a Shadow :
An exhibition of the Calotype Society
27  Giugno 2019 – 12 Luglio 2019

I have captured a shadow!
–– William Henry Fox Talbot

A William Henry Fox Talbot si deve l’invenzione del calotipo nel 1841, ovvero un particolare tipo di negativo fotografico su carta. Si tratta di una delle più antiche forme di fotografia, che ancora oggi è impiegata da alcuni artisti e fotografi di tutto il mondo.

La galleria RBFineart ospiterà una mostra di membri della Calotype Society, un gruppo di fotografi professionisti e dilettanti, nonché restauratori, conservatori e altri professionisti del mondo della fotografia storica provenienti da tutto il mondo, che hanno una passione in comune: il calotipo.

La Calotype Society si incontra a scadenza biennale, scegliendo ogni anno una località diversa – quest’anno è la volta di Milano. Oltre alla mostra, vi saranno presentazioni di tecniche fotografiche legate al calotipo e varie attività culturali e fotografiche per i membri della Society.
La mostra si pone l’obbiettivo di illustrare quanto una tecnica fotografica delle origini possa essere viva ancora poco meno di due secoli dopo – il linguaggio fotografico spazia da citazioni di stilemi delle origini ad astrazioni contemporanee, mostrando una ricchissima e sfaccettata paletta espressiva con alcuni dei più importanti artisti internazionali e italiani.

La mostra aprirà giovedì  27 Giugno 2019 dalle ore 18 alle 21.
Orari: Martedì – Sabato  ore 14.30 – 19

William Henry Fox Talbot invented the calotype in 1841, a particular type of photographic negative on paper. It is one of the oldest forms of photography, which is still used by some artists and photographers around the world.
The RBfineart gallery will host an exhibition of members of the Calotype Society, a group of professional and amateur photographers, as well as restorers, conservators and other professionals from the world of historical photography from around the world, who have a common passion: the calotype. The exhibition encompasses also works of artists making use of the calotype technique.

The Calotype Society meets every two years, choosing a different location every year – this year it’s Milan’s turn. In addition to the exhibition, there will be presentations of photographic techniques related to the calotype and various cultural and photographic activities for members of the Society.
The exhibition aims to illustrate how a photographic technique of the origins can be alive even a little less than two centuries later – the photographic language ranges from quotations of stylistic features of the origins to contemporary abstractions, showing a rich and multifaceted expressive palette with some of the most important international and Italian artists.

Opening  Thursday   27 June 2019 18 – 21
Exhibition : Tuesday – Saturday 14,30 – 19